Gennaio, 2019

23Gen(Gen 23)20:30VIVICA GENAUX mezzo-soprano - LA MAGNIFICA COMUNITÀ - ENRICO CASAZZA maestro di concerto al violinoSULLA VIA DELLA SETA - musiche di D. Gallo, J.P. Rameau, G.F. Händel, G.P. Telemann, A. Vivaldi, J.P. Rameau, J.A. Hasse, R. Broschi 20:30 Genere:Barocca,Stagione 2018-2019acquista ONLINEBiglietteria

Ora

(Mercoledì) 20:30

Dettagli

 

VIVICA GENAUX soprano

“Sulla Via della Seta”

LA MAGNIFICA COMUNITÀ Orchestra barocca su strumenti originali

ENRICO CASAZZA maestro di concerto al violino

 

Prologo – Venezia
D. Gallo
Sonata “La Follia” per 2 violini, viola, violoncello e basso continuo

Turchia
G.F. Händel
da “Il Tamerlano” SinfoniaHWV 18 Aria di Asteria, “S’ei non mi vuol amare”
A. Vivaldi dall’opera Bajazet:   “Sposa son disprezzato”

Persia
J. A. Hasse
dall’opera “Artaserse”, Overture “Or la nube procellosa

—–

India
A. Vivaldi
Concerto per violino, archi e basso continuo in Re maggiore “Grosso Mogul” RV 208
Allegro – Grave, recitativo – Allegro

G. F. Händel dall’opera Alessandro HWV 21 Rossane, “Lusinghe più care”
J. A. Hasse dall’opera Cleofide, “Son qual misera colomba”

Cina
A. Vivaldi
, dall’opera “Il Teuzzone” RV 736 Sinfonia; Aria di Zidania, “Per lacerarlo

 

Telemann e Rameau, Haendel e Vivaldi: partendo da Venezia, passando dalla Turchia, dalla Persia e dall’India, per arrivare finalmente in Cina, il concerto della Magnifica Comunità darà testimonianza della moda orientaleggiante che si diffuse in Europa tra Seicento e Settecento e che fece fiorire tra Italia, Germania e Francia una serie di composizioni, per la maggior parte opere e balletti, con al centro i racconti storici delle imprese di Alessandro Magno nelle Indie, di Tamerlano in Mongolia e di Bajazet nell’Impero Ottomano, senza dimenticare il virtuosistico concerto per violino di Vivaldi soprannominato “Grosso Mogul” in riferimento al cinquecentesco sovrano persiano Akbar il Grande.

 

VIVICA GENEAUX
Originaria dell’Alaska, il mezzo-soprano Vivica Genaux è una delle più grandi interpreti di repertori barocchi e bel canto. L’artista è riconosciuta non solo per le sue prodezze vocali e il suo sorprendente virtuosismo, ma anche per l’interpretazione vivida dei suoi personaggi. Il suo repertorio comprende ora 65 ruoli, tra cui 42 ruoli in travesti.
Nel 2017 ha ricevuto il Premio Händel dalla città di Halle (Germania). Nello stesso anno ha fondato V/vox Academy e tiene masterclasse a Weimar e a Roma.
Dopo molti concerti sotto la direzione di Diego Fasolis al Teatro de la Maestranza di Siviglia (programma Händel/Vivaldi con Ann Hallenberg), è stata impegnata presso l’Arsenale di Metz, e la Filarmonica di Essen (programma Farinelli); a Copenaghen e Wigmore Hall a Londra (programma Farinelli vs Senesino); a la Salle Gaveau a Parigi (programma Händel/Scarlatti); infine a Lubiana, Vienna, Parigi, Londra, Lisbona, Tolosa, ed Essen come Arsamene nel Serse di Händel. Ha debuttato nel ruolo di Mandane in Artaserse di Hasse all’Opera di Sydney.
Nel 2019, Vivica tornerà alla Washington Concert Opera per il suo debutto come Emma in Zelmira di Rossini. Successivamente, sarà protagonista con altri artisti acclamati nel gala-concerto su Farinelli al Festival di Pentecoste di Salisburgo.

 

ENRICO CASAZZA
Con il recentissimo “Choc de la Musique” ricevuto per il IV volume dei Quintetti di L. Boccherini, Enrico Casazza si conferma come tra i più accreditati interpreti della musica antica a livello internazionale.
L’attività discografica, assai cospicua, lo ha portato a realizzare più di 80 cd con le maggiori etichette nazionali ed internazionali quali: Opus 111, Naive, Stradivarius, Deutsche Harmonia Mundi, Emi-Virgin, Dynamic, Tactus, Brilliant…
Ha collaborato nel ruolo di solista e direttore con Accademia Bizantina, con l’Orchestra di Padova e del Veneto, Modo Antiquo diretto da F. M. Sardelli, con I Virtuosi Italiani, con Europa Galante diretta da F. Biondi.
È docente di violino presso il Conservatorio G. Donizetti di Bergamo. 

 

LA MAGNIFICA COMUNITÀ, una delle orchestre italiane su strumenti originali di maggior successo internazionale, insieme ad Enrico Casazzanel ruolo di direttore e violino principale e alla voce inconfondibile del mezzosoprano Vivica Genaux, accompagnerà gli ascoltatori lungo l’antica via della seta: un percorso da Occidente a Oriente, famoso grazie a Marco Polo e al suo Milione, che permise per secoli non solo fruttuosi scambi commerciali ma anche lo sviluppo di fitte relazioni culturali tra popoli profondamente diversi tra loro.

Enrico Casazza maestro di concerto al violino 

violini  Isabella Longo, Andrea Vassalle, Jeremie Chigioni,
Emilie Chigioni, Gemma Longoni, Beatrice Scaldini

viola  Emilio Eria

violoncelli  Antonio Papetti, Nicola Brovelli

contrabbasso  Giovanni Fanchini

clavicembalo  Maurizio Fornero

tiorba  Elisa La Marca

percussioni etniche  Marco Catinaccio

 

 

 


foto © Morlat Christophe

Organizzatore

Teatro Ristori

Biglietti online

acquista ONLINE

Info prezzi, abbonamenti e riduzioni

Biglietteria
X