Marzo, 2018

28Mar(Mar 28)20:30ORCHESTRA FILARMONICA ITALIANA - MASSIMILIANO CALDI direttore - CHAMBER CHOIR OF EUROPE - IÑAKI ENCINA OYÓN direttoreConcerto della Fondazione Cariverona per le festivitá pasquali20:30 Genere:Fondazione Cariverona,Fuori abbonamento,Stagione 2017-2018-gratuito con ritiro inviti

Ora

(Mercoledì) 20:30

Dettagli

 

W.A.Mozart, Requiem per soli, coro e orchestra K.626

 

CHAMBER CHOIR OF EUROPE
IÑAKI ENCINA OYÓN 
maestro del coro

ORCHESTRA FILARMONICA ITALIANA
MASSIMILIANO CALDI direttore

 

Concerto della Fondazione Cariverona per le festivitá pasquali

 

— I BIGLIETTI INVITO SONO TERMINATI —

I biglietti gratuiti potranno essere ritirati, fino ad esaurimento delle disponibilità *, presso la biglietteria del Teatro Ristori nei seguenti giorni e orari:
giovedì 22 marzo dalle 17.00 alle 19.30
venerdì 23 marzo dalle 17.00 alle 19.30
martedì 27 marzo dalle 17.00 alle 19.30

Data l’attesa per l’evento ci scusiamo fin d’ora se non sarà possibile accogliere tutte le richieste.

 

* Al fine di dare la possibilità al maggior numero di persone di partecipare al concerto, verranno distribuiti due biglietti a richiedente


 

 

 

MASSIMILIANO CALDI
(Milano 1967), con una ampia esperienza internazionale sia in campo sinfonico che operistico, nell’operetta e nel balletto, una particolare attenzione rivolta alla musica contemporanea e alla valorizzazione di opere dell’Ottocento uscite dal repertorio, si distingue per la sua grande preparazione professionale e per lo stile direttoriale sempre brillante e lineare.
Vincitore assoluto del Concorso “G.Fitelberg” (1999), attualmente ricopre la carica di Direttore Principale della Filarmonica Precarpatica “A.Malawski” di Rzeszów e di Primo Direttore Ospite della Filarmonica Polacca Baltica “F.Chopin” di Danzica. E’ stato docente della Florence Conducting Masterclass (2015-2017), Direttore Principale e Consulente Artistico della Filarmonica “S.Moniuszko” di Koszalin (2014-2017), Direttore Artistico dell’Orchestra da Camera Slesiana di Katowice (2006-2010) e Direttore Principale dell’Orchestra da Camera Milano Classica (1998-2009).
Caldi negli ultimi dieci anni ha intrapreso tournée in Israele, Oman, Stati Uniti d’America, Cile, Brasile, Germania, Russia e Turchia.
Recentemente, in campo operistico, ha diretto Il Barbiere di Siviglia di Rossini (gennaio-febbraio 2017), Nabucco di Verdi (maggio 2017) e Rapsodia Satanica di Mascagni (ottobre 2017) al Teatro Grande di Poznan, una selezione de La Rondine di Puccini alla Sala della Filarmonica Nazionale di Varsavia per il Ludwig van Beethoven Easter Festival (aprile 2017), Notte per me luminosa opera di Marco Betta per il Teatro Comunale di Piacenza (aprile 2017) e il Prologo dal Mefistofele di Boito con l’Orchestra e il Coro della Filarmonica di Łódź (giugno 2017).
In Polonia tiene regolarmente concerti nell’ambito dei principali festival polacchi e appare regolarmente sul podio delle più importanti Filarmoniche e orchestra sinfoniche quali, per esempio, la Sinfonia Varsovia, l’Orchestra Sinfonica della Radio Polacca e l’Orchestra “Sinfonia Iuventus” presso la sala della Filarmonica Nazionale di Varsavia e lo Studio Lutoslawski S-1, l’Orchestra Filarmonica “K.Szymanowski” di Cracovia, l’Orchestra dell’Accademia Beethoven di Cracovia, e le Orchestre Sinfoniche delle Filarmoniche di Lodz, Bydgoszcz, Torun e Olsztyn.
In campo sinfonico ha debuttato a Berlino con la Konzerthaus Kammerorchester Berlin (novembre 2016), alla Sala Rachmaninov del Conservatorio di Mosca con la Sinfonietta Cracovia (novembre 2016), alla testa della Istanbul State Symphony Orchestra (febbraio 2017, dove poi è ritornato a febbraio  2018) e alla Golden Saal del Musikverein di Vienna con l’Orchestra della Filarmonica di Rzeszów (novembre 2017). E’ stato ospite del prestigioso Festival Internazionale di Łancut (maggio 2017) con l’esecuzione della Nona di Beethoven e ha diretto i Carmina Burana di Orff (giugno 2017) alla Filarmonica di Danzica. Tra i suoi prossimi appuntamenti tornerà a San Pietroburgo con l’Orchestra Filarmonica (aprile 2018) e dirigerà l’Orchestra de I Pomeriggi Musicali (maggio 2018).
A gennaio 2018 é uscito per l’Etichetta Acte Préalable, il CD Raul Koczalski  – Piano concertos contenente i due rari Concerti  per pianoforte e orchestra n.1 in Si minore op.7 e n.2 in Sol maggiore op.83 di Koczalski. A eseguirli è la pianista Joanna Ławrynowicz accompagnata dall’Orchestra Sinfonica della Filarmonica Artur Malawski diretta dal Maestro Caldi.
www.massimilianocaldi.com

 

 

CHAMBER CHOIR OF EUROPE
direttore artistico NICOL MATT 

Il Chamber Choir of Europe (Coro da Camera dell’Europa) (CCE) sta mettendo in pratica l’idea europea.
Il coro è composto da cantanti professionisti provenienti da tutto il continente, che si riuniscono regolarmente per prove, concerti e partecipazioni a stagioni concertistiche e festival. La dimensione del gruppo varia tra 12 e 40 artisti.
Il repertorio dell’ensemble è molto vasto e multiforme come la cultura europea. Un buon coro o – come soleva dire Bobby McFerrin – è “una perfetta orchestra vocale”, in una costante sfida artistica per i membri del coro.
I concerti e le produzioni sono preparati ed interpretati con passione ed entusiasmo. Basandosi su questo, ossia una squadra artistica dalle alte prestazioni, il Chamber Choir of Europe che ha sede in Germania, ha conquistato una grande fama internazionale negli ultimi anni.
Il Süddeutsche Zeitung ha scritto:… ottima musica, eseguita magnificamente, che ha dimostrato un livello eccelso negli gli standard della musica corale. Lo stesso McFerrin, un ospite eccezionale con il suo universo sonoro, è stato supportato dal Chamber Choir of Europe dialogando con lui magnificamente … ”
Decine di registrazioni, come ad esempio i Mottetti di J.S. Bach che hanno ricevuto il premio Diapason d’Or, sono apprezzate da milioni di amanti della musica in tutto il mondo.
Durante il premio tedesco ECHO 2016 in aprile (trasmesso in diretta live in televisione), il Chamber Choir of Europe, ha cantato un arrangiamento scritto appositamente per il coro, della famosa canzone “Space Oddity” come omaggio a David Bowie. Focus ha scritto che questo è stato “il momento più toccante di Echo-Gala ”
Sotto la direzione di Nicol Matt e l’Orchestra I VIRTUOSI ITALIANI, nel 2017 è stato realizzato un nuovo ed unico CD, intitolato “LUX AETERNA“, che uscirà nell’estate 2018 per la prestigiosa etichetta Deutsche Grammophon, contenente brani del compositore di fama mondiale Morten Lauridsen, alcuni già esistenti, altri  prime assolute mondiali o europee.
Il coro è invitato sempre più spesso a festival e serie di concerti in tutta Europa, concentrandosi sempre sulla voce umana come “strumento primordiale” – a cappella, con solisti o accompagnato dall’orchestra.

www.chamber-choir-of-europe.eu/neu/entry/

 

 

 

 


nella foto: Massimiliano Caldi  (© Marcin Stephen)

Organizzatore

Teatro Ristori

Biglietti online

-

Info prezzi, abbonamenti e riduzioni

gratuito con ritiro inviti
X