Eneide, Generazioni

Basato sul capolavoro virgiliano, punto di partenza verso la contemporaneità, Eneide, generazioni è una produzione rivolta tanto al pubblico giovane quanto a quello adulto. Per raccontare il mito dell’eroe in fuga dalla sua patria verso un nuovo destino.

Info Spettacolo

domenica, 19 Marzo 2023 H 17:00
Teatro Ristori

Programma evento

Enea nello spettacolo compie due viaggi, uno fisico e uno metaforico.  Il suo viaggio per mare è quello di un profugo di guerra come quelli che affollano oggi la nostra cronaca.
La tradizione romana, quindi, assegna il ruolo di predestinato alla fondazione della propria civiltà un uomo che, pur avendo una parte di DNA divino, è un uomo comune, sconfitto, sfortunato, pieno di dubbi e di incertezze.
Cosa ci impedisce di pensare che un uomo con le stesse caratteristiche di Enea, straniero, profugo, sommerso, non possa oggi essere veicolo di un bagaglio culturale degno di un impero come quello romano? E se Roma ha voluto accogliere dall’estero, dal paese di origine del profugo Enea, una cultura diversa, straniera e porla a fondamento della propria civiltà, cosa ci vieta di pensare che sia addirittura possibile la stessa cosa con i migranti che ci raggiungono?

Il viaggio metaforico che compie, nella discesa agli inferi, è il cardine del nostro spettacolo: scendere negli inferi significa avventurarsi nella parte più oscura, alla ricerca dei nostri desideri, delle nostre ombre e delle nostre estreme possibilità.
Duemila anni fa l’imperatore romano Augusto sentì la necessità di far coincidere l’origine leggendaria di Roma con l’origine della sua famiglia, come a voler rintracciare la propria identità in quella di Roma. Duemila anni dopo, lo spettacolo, seguendo le tracce di Enea, ci invita a consultare la nostra personale Sibilla, a scendere nei nostri inferi, a dare un nome alle nostre tragedie, a compiere un viaggio per poter rintracciare le origini della nostra identità e collocarla all’interno di una comunità più ampia.

Lo spettacolo è consigliato per bambini e ragazzi a partire dai 12 anni

Artisti e Compagnia

Drammaturgia
Giovanna Scardoni

Regia
Stefano Scherini

Luci
Nicolò Pozzerle

Scene
Gregorio Zurla

Costumi
Elena Rossi

Musiche
Zeno Baldi

Con
Nicola Ciaffoni, Giovanna Scardoni e Stefano Scherini

Organizzazione
Mitmacher

Produzione
Associazione Culturale Mitmacher, Piccolo Teatro di Milano - Teatro d'Europa, MAT - Movimenti Artistici Trasversali

Info e Biglietteria

Biglietti in vendita da settembre

domenica, 19 Marzo 2023 H 17:00domenica, 19 Marzo 2023 H 17:00domenica, 19 Marzo 2023 H 17:00

Prossimi Eventi

Tutto
Danza
Per le Famiglie
Jazz
mercoledì
19
Ott 2022
H 20:00
Gianluca Petrella

Un artista jazz trasversale che porta sul palcoscenico del Teatro Ristori il suo album "Cosmic Renaissance".

giovedì
27
Ott 2022
H 20:00
Il canto della terra (Das Lied von der Erde)

Una nuova produzione Teatro Ristori e Mvula Sungani Physical Dance con musica dal vivo dell'Eensemble Windkraft con il mezzo soprano Anna María Chiuri, il tenore John Jurgens diretti da Kasper De Roo.

venerdì
28
Ott 2022
H 20:00
Steve Turre & Marco Marzola “Trio”

Steve Turre, uno dei più importanti innovatori del jazz al mondo, sul palcoscenico del Teatro Ristori insieme al Marco Marzola “Trio”.

giovedì
10
Nov 2022
H 20:00
Joe Lovano, Marcin Wasilewski trio

Una delle formazioni più acclamate e uno dei più grandi musicisti nella storia del jazz insieme sul palcoscenico del Teatro Ristori.

Acquista l’Abbonamento

Biglietteria del Teatro

Via Teatro Ristori, 7,
37122 Verona VR
+39 045 693 0001
Martedì, Mercoledì e Giovedì 16.00- 18.30.
Venerdì 10.00 – 12.30.

BoxOffice

Via Teatro Ristori, 7,
37122 Verona VR
+39 045 693 0001
Martedì, Mercoledì e Giovedì 16.00- 18.30.
Venerdì 10.00 – 12.30.

Per le Aziende

Affitta il Teatro Ristori per i tuoi eventi
Diventa Sponsor e assicurati una poltrona per ogni spettacolo

Ricevi gli aggiornamenti e le promozioni
del Teatro Ristori

  • Stagioni
  • Per Aziende
  • Box Office
  • X