Bach Variazioni Goldberg

Secondo la biografia di Johann Sebastian Bach che Johann Nikolaus Forkel compilò nel 1802, l’ambasciatore russo per la Sassonia, conte Kaiserling, aveva assunto al suo servizio il clavicembalista Johann Gottlieb Goldberg, allievo di Bach. Siccome l’ambasciatore soffriva di insonnia, Goldberg aveva il singolare incarico di suonare dall’anticamera per conciliare il sonno del suo datore di lavoro. Avendo l’ambasciatore richiesto a Bach di scrivere della musica per questo servizio di Goldberg, Bach compose un’aria con 30 variazioni, al termine delle quali si ripete l’aria iniziale. Le variazioni furono stampate nel 1741, una delle poche composizioni di Bach ad avere questo onore vivente il maestro, ma il fatto che la pubblicazione non riporti alcuna dedica ha fatto sospettare che la storia di Forkel possa essere in qualche maniera romanzata. Si tratta comunque di una delle composizioni più elaborate di Bach; mentre l’aria di partenza è molto semplice, con una sequenza di accordi su basso discendente affine alla passacaglia, le variazioni esplorano tutte le possibili forme del periodo barocco. Una variazione ogni tre (la terza, sesta, nona, etc.) è in forma di canone, cioè con due parti che si imitano fra di loro ad intervalli progressivamente crescenti. La grande naturalezza della scrittura di Bach rende insensibile all’ascoltatore l’immensa difficoltà di comporre seguendo questo schema.
Composte originariamente per clavicembalo, le Variazioni Goldberg vengono frequentemente eseguite anche sul pianoforte (celebri sono le incisioni lasciate dal pianista Glenn Gould); le ascolteremo in una versione per trio d’archi a cura di Annette Bartholdy.

Info Spettacolo

domenica, 19 Febbraio 2023 H 20:00
Spazio S. Pietro in Monastero

Programma evento

Il programma del concerto sarà concentrato sulle Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach nella trascrizione di Annette Bartholdy 

Johann Sebastian Bach
Aria mit verschiedenen Veranderungen
( Golberg – Variationen)
BWV 988
trascrizione di Annette Bartholdy

Aria
Variatio 1
Variatio 2
Variatio3. Canone all’Unisono
Variatio 4
Variatio 5
Variatio 6. Canone alla Seconda
Variatio 7 Al tempo di Giga
Variatio 8
Variatio 9. Canone alla Terza
Variatio 10. Fughetta
Variatio 11
Variatio 12. Canone alla Quarta
Variatio 13
Variatio 14
Variatio 15. Canone alla Quinta
Variatio 16. Overture
Variatio 17
Variatio 18. Canone alla Sexsta
Variatio 19
Variatio 20
Variatio 21. Canone alla Settima
Variatio 22 Alla breve
Variatio 23
Variatio 24. Canone all’Ottava
Variatio 25 Adagio
Variatio 26
Variatio 27. Canone alla Nona
Variatio 28
Variatio 29
Variatio 30. Quodlibet
Aria

Artisti e Compagnia

Furibondo string trio

Il Furibondo string trio si costituisce nel 2011 a Milano per iniziativa della violinista Liana Mosca, del violista Gianni de Rosa e del violoncellista Marcello Scandelli. I tre musicisti collaborano abitualmente con ensemble leggendari della musica antica come Il Giardino Armonico e Le Concert des Nations. Affrontano un repertorio che spazia dal Barocco, con strumenti d’epoca, fino al Novecento storico. Il nome dell’ensemble è ispirato all’aggettivo con il quale Giuseppe Tartini definì lo stile esecutivo del grande violinista Francesco Geminiani. Dall’esordio il trio si è posto ai vertici dell’interpretazione musicale con la registrazione per Stradivarius delle Fughe di J. S. Bach trascritte da Mozart. Da allora sono molti gli importanti passaggi radiofonici e i concerti in Italia e in Europa, tra cui quelli per le Settimane Musicali Meranesi, Ceresio Estate a Lugano, Milano Arte Musica, Paesaggi Musicali Toscani, Morellino Classica, Festival Gaudete, Rencontres Internationales Harmoniques a Ginevra, MITO Settembre Musica. Il Trio è stato invitato a partecipare alla rassegna Musica Arte Profumi organizzata dalla Società del Quartetto di Milano il prossimo 20 ottobre 2022 presso Palazzo Crespi a Milano. Nel 2020 vengono pubblicati tre CD. Per la casa discografica tedesca “SOLOmusica” esce l’integrale dei Trii di Max Reger op. 77b e 141b, con il contributo scientifico del Max-Reger-Institut di Karlsruhe. Per la casa “Accent” musiche di Haydn, Wagenseil e Gluck con l’arpista Margareth Köll e il flautista Marcello Gatti. Per l’etichetta “Da Vinci” i quartetti di Federigo Fiorillo con il flautista di Lello Narcisi.

Violino
Liana Mosca

Viola
Gianni de Rosa

Violoncello
Marcello Scandelli

Info e Biglietteria

Abbonamenti e biglietti in vendita online e presso le nostre biglietterie.

Domenica, 19 Febbraio 2023 alle 11:00 presso lo Spazio di San Pietro in Monastero, non perdere l'appuntamento con il critico musicale Sandro Cappelletto, incentrato proprio sulle Variazioni Goldberg.
L'incontro è gratuito con prenotazione obbligatoria. Scopri di più cliccando qui

domenica, 19 Febbraio 2023 H 20:00domenica, 19 Febbraio 2023 H 20:00domenica, 19 Febbraio 2023 H 20:00

Prossimi Eventi

Tutto
Danza
Per le Famiglie
Jazz
venerdì
08
Mar 2024
H 20:30
Lili Elbe Show

Riva & Repele

domenica
10
Mar 2024
H 17:00
Il Piccolo Principe

Ultimi posti disponibili!

domenica
17
Mar 2024
H 20:30
Piano solo

SOLD OUT

venerdì
22
Mar 2024
H 20:30
Una notte con Sergio Bernal

Acquista l’Abbonamento

Biglietteria del Teatro

Via Teatro Ristori, 7
37122 Verona VR
+39 045 693 0001
[email protected]
Dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00
e dalle 16:00 alle 19:00

BoxOffice

Via Pallone, 16
37121 Verona VR
+39 045 8011154
Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00
Sabato dalle 9.30 alle 12.30

Per le Aziende

Affitta il Teatro Ristori per i tuoi eventi
Diventa Sponsor e assicurati una poltrona per ogni spettacolo

Ricevi gli aggiornamenti e le promozioni
del Teatro Ristori

  • Stagioni
  • Per Aziende
  • Box Office
  • X