AFFETTI, STRAVAGANZE E FOLLIE

L'attività di don Antonio Lucio Vivaldi, sacerdote veneziano ma anzitutto "compositore per l'opera e per li concerti", fu contraddistinta da una grande ecletticità. Egli sperimentò tutti i generi musicali di maggior successo della sua epoca, dalla cantata sacra al concerto con solista, dall’opera all’oratorio, dai lavori per soli archi alla "sonata di variationi" su temi in voga, come la celebre Follia. Insomma, una carriera compositiva all'insegna delle "Stravaganze” degli “Affetti “più diversi. Tra il resto viene proposta anche l’aria «Sovente il sole», l’unico autografo di Vivaldi presente a Venezia, nella Biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia.

Di altrettanto valore ed in assoluto tra i più importanti della storia della musica è Georg Friedrich Händel: la sua opera spazia in ogni genere musicale, strumentale e vocale, sacro e profano. La prima parte della sua carriera fu dedicata principalmente alla composizione di opere prevalentemente su testo italiano, che sono tra gli esempi più squisiti di questo genere musicale.

Info Spettacolo

giovedì, 16 Marzo 2023 H 20:00
Spazio S. Pietro in Monastero

Programma evento

Mauro Zuccante
Concerto per archi (Prima esecuzione assoluta)

Antonio Vivaldi
“Agitata da due venti” da La Griselda

Antonio Vivaldi
“Vedrò con mio diletto” da Il Giustino

Antonio Vivaldi
da “La Stravaganza” opera IV, Concerto per violino, archi e continuo
in si bem. magg. op. 4 n. 1 RV 383a

Georg F. Handel
Ouverture da “Il Trionfo del tempo e del disinganno” HWV 46

Georg F. Handel
“Ombra mai fu” da Serse HWV 40

Georg F. Handel
“Crude furie” da Serse HWV 40

Antonio Vivaldi
Sonata “La Follia” in re minore per due violini e continuo Op. 1 n. 12
RV 63 –

Antonio Vivaldi
“Sovente il sol”, da Andromeda RV Anh. 117

Antonio Vivaldi
“Armatae face et anguibus” da Juditha triumphans RV 644

Artisti e Compagnia

DANIELA PINI mezzosoprano

Laureata presso l’Università di Bologna in Lettere Moderne e successivamente in Beni Culturali, col massimo dei voti, ha poi conseguito il Diploma accademico di II Livello in canto lirico presso il Conservatorio B.Maderna di Cesena. Ha studiato canto con il M° Angelo Bertacchi.
La duttilità vocale di Daniela Pini le permette di spaziare tra diversi stili che vanno dalla musica barocca alla musica contemporanea ed ha in repertorio oltre 70 titoli.
Tra i numerosi ruoli che l’hanno vista protagonista citiamo Angelina ne La Cenerentola di Rossini (tra gli altri Opera Theatre di Seattle USA, Cartagena Colombia, Opera di Francoforte, Comunale di Bologna, Verdi di Trieste, Lirico di Cagliari, Teatro Regio di Torino); Cherubino ne Le nozze di Figaro (Suntory Hall Tokyo), Alcina ne L’Orlando furioso di Vivaldi (Opera di Francoforte, Champs Elisée Parigi, Budapest, Barbican Hall Londra), Romeo ne I Capuleti e Montecchi di Bellini (Filarmonico di Verona), Isabella ne L’Italiana in Algeri di Rossini (Comunale di Bologna, Regio di Torino, Verdi di Trieste), Dorabella nel Così fan tutte di Mozart (tra gli altri New National Theatre di Tokyo), Clarice ne La pietra del paragone di Rossini (Regio di Parma), Melibea ne Il viaggio a Reims di Rossini (La Monnaie di Bruxelles) e molti altri.
Il suo repertorio sacro comprende, tra i più famosi, il Salve Regina di N. Porpora, lo Stabat Mater e il Salve Regina di G. B. Pergolesi, la Petite Messe Solennelle e lo Stabat Mater di G. Rossini, il Requiem di W. A. Mozart e la Missa solemnis in re maggiore di L. Beethoven, il Messiah di G. F. Handel, lo Stabat Mater e il Gloria di A. Vivaldi, Stabat Mater di A. Dvorak. Ha lavorato con direttori quali R. Muti, R. Abbado, Y. Temirkanov, D. Oren, E. Pidò, D. Renzetti, R. Frizza, P. Arrivabeni, K. Martin, J.C. Casadeus, C. Scimone, A. Battistoni, N. Luisotti, J.C. Spinosi, A. Marcon, M. Mariotti, D. Callegari, G. Noseda, P. Carignani, G. Sagripanti, D. Rustioni, R. Alessandrini, T. Ringborg, S. Scapucci, G.Carella, O.Dantone.
Ha lavorato con registi quali G. Vick, G. Lavia, D. Fo, L. Wertmuller, E. Scola, P.L. Pizzi, M. Gasparon, D. McVicar, L. Ronconi, H. De Ana, I. Brook, D. Michieletto, J.Font.
Recentemente ha calcato i palcoscenici del Teatro Costanzi di Roma, del Bayerische Staatsoper di Monaco e ha rappresentato l’Italia nel concerto di apertura del 18° Festival delle arti presso il National Centre For the Performing Arts di Pechino.
Si è esibita, riscuotendo grande successo, al Musikverein di Vienna e al Bunka Kaikan di Tokyo diretta dal M° Riccardo Muti. E’ ospite fissa di numerosi Festival Internazionali e collabora frequentemente con gruppi orchestrali quali I Cameristi della Scala, I Solisti Veneti e I Virtuosi Italiani.

I VIRTUOSI ITALIANI

Info e Biglietteria

BIGLIETTERIA I VIRTUOSI ITALIANI

Verona, Piazzetta Ottolini n. 9
Lunedì, Martedì e Mercoledì dalle 15.30 alle 18.00
Giovedì dalle 10.30 alle 13.00

oppure su prenotazione:
Mobile, WhatsApp, Telegram
+39 392 7178741  / +39 045 8006411

[email protected] 

presso il Teatro Ristori o San Pietro in Monastero
dalle 18.30 nei concerti serali
dalle 15.30 nei concerti pomeridiani

giovedì, 16 Marzo 2023 H 20:00giovedì, 16 Marzo 2023 H 20:00giovedì, 16 Marzo 2023 H 20:00

Prossimi Eventi

Tutto
Danza
Per le Famiglie
Jazz
Nessun evento trovato!

Acquista l’Abbonamento

Biglietteria del Teatro

Via Teatro Ristori, 7
37122 Verona VR
+39 045 693 0001
[email protected]
Dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00
e dalle 16:00 alle 19:00

BoxOffice

Via Pallone, 16
37121 Verona VR
+39 045 8011154
Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00
Sabato dalle 9.30 alle 12.30

Per le Aziende

Affitta il Teatro Ristori per i tuoi eventi
Diventa Sponsor e assicurati una poltrona per ogni spettacolo

Ricevi gli aggiornamenti e le promozioni
del Teatro Ristori

  • Stagioni
  • Per Aziende
  • Box Office
  • X