Verdi, narrar cantandoMarco Paolini e Mario Brunello

brunello_paolini_002_COPYRIGHT-Giulio-Favotto-Otium

Verdi, narrar cantandoMarco Paolini e Mario Brunello

[tab name=”Descrizione”]

di e con Marco Paolini e Mario Brunello
collaborazione alla drammaturgia e ai testi Gerardo Guccini
e con Francesca Breschi e Stefano Nanni
regia Marco Paolini e Cesar Brie

 

una produzione Jolefilm in collaborazione con AMC, Antiruggine, Fondazione Teatro Regio di Torino

 

Verdi non è solo un musicista, è un uomo di teatro che pensa a un disegno generale e poi ne cura ogni dettaglio per arrivare a un effetto mirato. La storia viene narrata dalle parole e dalla musica, ma niente di superfluo deve essere lasciato, per il solo gusto del bello o per l’esibizione della tecnica. Verdi dunque pensa a uno spettacolo globale ed essenziale; il risultato è straordinario perché egli inventa qualcosa che sembra molto più antico di lui. Le sue opere diventano tradizione da subito (non tutte ovviamente…), la gente le canta anche se non è andata a teatro, la sua popolarità è pari a quella di Garibaldi.“

(M. Paolini)

Da queste riflessioni nasce l’idea, nell’anno del Bicentenario della nascita, di scoprire Verdi non solo dal punto di vista del musicista, ma da quello dell’uomo di teatro, per rivelarne la personalità e l’influenza sulla cultura italiana. Marco Paolini e Mario Brunello vogliono parlarci di Verdi, raccontando l’uomo attraverso la sua vita e il suo lavoro. Non l’allestimento di un’opera e la sua messinscena, ma il Verdi regista, librettista, impresario, patriota e politico.
Il violoncello di Brunello ci porterà nel mondo dei temi più famosi di Verdi, illustrando arie e parti delle opere entrate a far parte della nostra tradizione. Per sottolineare questo aspetto, l’interpretazione dei cori di alcune opere sarà affidata al pubblico in sala, accompagnato dall’armonium di Stefano Nanni. Lo spettacolo sarà preceduto da una lezione di canto, tenuta da Mario Brunello e Francesca Breschi, per insegnare al pubblico testi e musiche dei cori che verranno poi eseguiti all’interno dello spettacolo.
Con Paolini e Brunello riscopriamo quanto Verdi sia componente molto attuale dell’identità italiana.

 

www.jolefilm.com (Marco Paolini)

www.brunelloantiruggine.blogspot.it

 

 


foto di Giulio Favotto Otium

[/tab]
[tab name= Radio]

RADIO3 SUITE del 19/11/2013 – Panorama
Verona. Teatro Ristori.

[mp3]

[/tab]
[tab name=”Acquista”]

 

POSTO UNICO Intero € 24
GIOVANI € 12
SENIOR € 20


BIGLIETTERIA DEL TEATRO
via Teatro Ristori 7 – tel. 045 693.0001
dal 27 settembre al 9 ottobre
dal lunedì al venerdì, dalle 16.00 alle 19.00 (esclusi festivi).
dal 10 ottobre
dal lunedì al venerdì, dalle 17.00 alle 19.00 (esclusi festivi).

BOX OFFICE (abbonamenti e biglietti)
via Pallone 16 – tel. 045 8011154
dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30,
chiuso lunedì mattina e sabato pomeriggio.

CALL CENTER 848.002.008 (abbonamenti e biglietti)
dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

 

I biglietti sono acquistabili anche

presso le Filiali UniCredit
Info prevendita Filiali abilitate: Numero Verde 800.32.32.85

nei punti vendita del circuito Geticket
www.geticket.it

[/tab]
[end_tabset]



X