Richard Galliano Sextet”I remember Astor”

feat_Galliano

Richard Galliano Sextet”I remember Astor”

[tab name=”Descrizione”]

 

Richard Galliano  bandoneon
Bertrand Cervera  primo violino
Saskia Lethiec  violino
Jean Paul Minali Bella  viola
Eric Levionnois  violoncello
Sylvain Le Provost  contrabbasso


Per aprire il Verona Jazz Winter Festival il Ristori ha invitato un musicista jazz come Richard Galliano, che ha trasformato la fisarmonica, chiedendogli di “parlarci” di un altro grande innovatore, Astor Piazzolla.Quando sembrava che la fisarmonica non avrebbe mai dovuto incontrare solisti di grande spicco e fosse uno strumento con cui sarebbe stato impossibile swingare, è apparso Richard Galliano a imporre la stessa dignità riservata a tromba e sassofono, che sono gli strumenti guida della musica jazz. Ed ecco il nuevo tango di uno dei grandi autori del Novecento, Astor Piazzolla, interpretato dall’amico Richard Galliano (nato da genitori italiani), suo erede, che con l’argentino ha lungamente collaborato. Nell’incontro tra i due (Parigi,1983) Astor, che era di origini pugliesi, l’ascolta e osserva: «Perbacco, suoni come un argentino. Anzi no, come un italiano».

Galliano incide in esclusiva per la Deutsche Grammophon; il suo cd bachiano ha registrato le migliori vendite del 2010.

www.richardgalliano.com

“I musicisti della vecchia guardia mi odiavano, perché glielo stavo portando via. Ma il vecchio tango, che loro amavano tanto, stava morendo. Eppure mi hanno minacciato, aspettato sotto casa e malmenato.


“Si direbbe che senza i crepuscoli e le notti di Buenos Aires non possa nascere un tango, e che in cielo ci attende, noi argentini, l’idea platonica del tango, la sua forma universale”
(Jorge Luis Borges) Mi hanno persino puntato addosso una pistola, una volta. In Argentina il tango non si tocca. Puoi cambiare tutto: il presidente, i ministri, il vescovo, ma quello non si tocca” (Astor Piazzolla)

 

 


foto di Vincent Catala

[/tab]
[tab name=”Video”]

[/tab]

[tab name=”Acquista”]

 

POSTO UNICO Intero € 28
GIOVANI € 14
SENIOR € 22

 

VERONA JAZZ WINTER 2014

ABBONAMENTI

Teatro Ristori
Richard Galliano Sextet
Cécile McLorin Salvant
Brad Mehldau Trio

Teatro Camploy
Mauro Ottolini Sousaphonix
Enrico Zanisi Trio
Giovanni Guidi Trio

6 spettacoli Teatro Ristori e Teatro Camploy
POSTO UNICO Intero € 100
GIOVANI € 50
SENIOR € 80

3 spettacoli Teatro Ristori
POSTO UNICO Intero € 72
GIOVANI € 35
SENIOR € 55

3 spettacoli Teatro Camploy
POSTO UNICO Intero € 38
GIOVANI € 20
SENIOR € 30

 

BIGLIETTERIA DEL TEATRO
via Teatro Ristori 7 – tel. 045 693.0001
dal 27 settembre al 9 ottobre
dal lunedì al venerdì, dalle 16.00 alle 19.00 (esclusi festivi).
dal 10 ottobre
dal lunedì al venerdì, dalle 17.00 alle 19.00 (esclusi festivi).

BOX OFFICE (abbonamenti e biglietti)
via Pallone 16 – tel. 045 8011154
dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30,
chiuso lunedì mattina e sabato pomeriggio.

CALL CENTER 848.002.008 (abbonamenti e biglietti)
dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

 

I biglietti sono acquistabili anche

presso le Filiali UniCredit
Info prevendita Filiali abilitate: Numero Verde 800.32.32.85

nei punti vendita del circuito Geticket
www.geticket.it

[/tab]
[end_tabset]



X