PMJO – PARCO DELLA MUSICA JAZZ ORCHESTRA

PMJO – PARCO DELLA MUSICA JAZZ ORCHESTRA

[tab name=”Programma”]

Mario Corvini – direzione
Gianni Oddi – sax alto
Daniele Tittarelli – sax alto
Gianni Savelli – sax tenore
Marco Conti – sax tenore
Elvio Ghigliordini – sax baritono
Massimo Pirone – trombone
Luca Giustozzi – trombone
Roberto Pecorelli – trombone

Roberto Schiano – trombone
Fernando Brusco – tromba
Claudio Corvini – tromba
Giancarlo Ciminelli – tromba
Tiziano Ruggeri – tromba
Pino Iodice – pianoforte
Luca Pirozzi – contrabbasso
Pietro Iodice – batteria


 

Arriva al Ristori una delle grandi big band italiane. La PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra, orchestra residente all’Auditorium Parco della Musica di Roma, è stata fondata nel 2005, (auditorium.com/pmjo).
E’ un’occasione speciale di ascoltare a Verona questa grande big band italiana, residente a Roma.

“L’ Orchestra PMJO è probabilmente la migliore orchestra italiana oggi in attività” (A.Mazzoletti – Il Tempo).

“Roma città del jazz ha una sua orchestra stabile: La PMJO è il primo progetto di questo tipo in Italia e il segno inequivocabile dello straordinario rapporto che si è instaurato fra la città e il jazz. A farla vivere e suonare è il Parco della Musica che è diventato un punto di riferimento centrale”. (M.Molendini – Il Messaggero).

STORIA E PROGETTI
Formazione residente della Fondazione Musica per Roma all’Auditorium, è un laboratorio musicale permanente all’interno del quale si fondono gli stimoli provenienti dalla riflessione storica sul jazz orchestrale, dalle formazioni di Kansas City passando per il be-bop e le avanguardie americane ed Europee fino ad arrivare ai giorni nostri; dalle musiche etniche di paesi lontani come l’Africa o vicini come le nostre metropoli multiculturali, urbane; dagli echi della musica colta contemporanea; dall’incontro con i grandi musicisti del passato, vissuto attraverso l’interpretazione e la rielaborazione della loro musica, o del presente, vissuti attraverso continue residenze; dal fermento delle nuove musiche e dei nuovi leader internazionali che ne incrociano il cammino; dalla coesione e dalla vitalità di un organico d’eccezione.

La PMJO Parco della Musica Jazz Orchestra, non è solamente una big band residente ma un vero e proprio progetto a lungo termine voluto dalla Fondazione Musica per Roma, che gestisce il Parco della Musica di Roma. E’ un fenomeno unico nel panorama musicale italiano e internazionale: un’orchestra stabile di livello artistico eccezionale che lavora a progetti propri, originali, sotto la guida di direttori di fama internazionale sempre differenti che si avvicendano ogni stagione e che ospita grandi musicisti e artisti provenienti dai campi più disparati.
La PMJO ha debuttato nel luglio 2005, con un concerto dedicato alla musica brasiliana ricevendo una calda accoglienza da parte del pubblico che si è sempre più affezionato, di concerto in concerto, di anno in anno, a questa realtà.

Fino a oggi, la PMJO ha realizzato oltre 100 concerti al Parco della Musica e in tour.

Per cinque anni l’orchestra è stata diretta da Maurizio Giammarco, sassofonista, compositore e arrangiatore che vanta una carriera ultratrentennale dedicata interamente al jazz.

Tra i progetti presentati dalla PMJO tributi a grande artisti del jazz come Miles Davis, Gil Evans, Count Basie, Thad Jones, progetti originali come Mega BB Tones” con David “Fuze” Fiuczynski e Daniele Formica, sulla canzone italiana con Cinzia Tedesco e Frankie Lovecchio, sulla canzone napoletana con il cantante Raiz, un omaggio alla musica per il cinema con Marco Tiso e una rilettura per Big Band dei brani della tradizione musicale argentina insieme a Javier Girotto.

Nel corso di questi anni la PMJO ha collaborato con i più importanti artisti della scena internazionale: Martial Solal, Mike Stern, Kenny Wheeler, Norma Winstone, Horacio “El Negro” Hernandez, Uri Caine, Karl Berger, Ingrid Serto, Nguyen Lê, Maria Schneider, Bill Holman, Riccardo Del Frà, Dee Dee Bridgewater, Irene Grandi, Paolo Fresu, Mike Gibbs, Maria Pia de Vito, Perico Sambeat, Michel Portal, Bob Brookmeyer, George Lewis, Amii Stewart, Dave Douglas.

La PMJO ha accompagnato sotto la direzione di Gianni Ferrio grandi artisti italiani come Mina, Lucio Dalla, Gianni Morandi e Fiorello in un tributo a Lelio Luttazzi e si è esibita in numerosi festival: Umbria Jazz, Civita Castellana Jazz, Ciampino Jazz Festival, Festival di Vulci, Time in Jazz di Berchidda, Rumori Mediterranei, Festival Internacional de Jazz di Barcellona, Buenos Aires Italian Jazz Festival di Buenos Aires, North Sea Jazz di Rotterdam.

www.auditorium.com/it/pmjo/

 

 

 

 

 

 

 

[/tab]
[tab name=”Foto e video”]


[/tab]
[end_tabset]



X