Dicembre, 2019

04Dic(Dic 4)20:30HORTUS MUSICUSANDRES MUSTONEN direttore20:30 Genere:Barocca,Stagione 2019-2020acquista onlinebiglietteria

Ora

(Mercoledì) 20:30

Dettagli

HORTUS MUSICUS

Andres Mustonen  violino
Anto Õnnis  tenore e strumenti a percussione
Tõnis Kaumann  baritono e strumenti a percussione
Riho Ridbeck  basso e strumenti a percussione
Olev Ainomäe  ciaramelle, salmoè, flauti dolci
Tõnis Kuurme  dulciana, rauschpfeife, flauti dolci
Valter Jürgenson  tromboni tenore e basso
Imre Eenma  viola da gamba
Ivo Sillamaa  clavicembalo e organo
Taavo Remmel  contrabbasso

 

Hortus Musicus è un ensemble estone fondato nel 1972 dal Maestro Andres Mustonen. La sua insopprimibile volontà di lottare contro le regole prestabilite e le nozioni stantie, applicata alla musica, ha consentito al gruppo di scoprire il mondo della musica pre-Bach, prima sconosciuta.

Hortus Musicus è l’ensemble da più tempo operante in questo ambito nell’Europa del l’Est e uno dei più longevi nel mondo. La musicalità del gruppo è caratterizzata da un atteggiamento creativo, libero dai cliché nei confronti di una musica che è lontana da noi nel tempo, ma non nel contenuto. Nell’arco di 45 anni, Hortus Musicus si è specializzato nella ricerca e nell’esecuzione della musica europea antica, tra l’VIII e il XV secolo, come il canto gregoriano, la musica per organo, gli inni liturgici medievali e i mottetti, lavori della scuola franco-fiamminga e di musica rinascimentale (comprese chansons francesi, madrigali italiani, frottole e villanelle).


Andres Mustonen

Il Direttore artistico del Hortus Musicus, il Maestro Andres Mustonen è un violinista e un direttore di origine estone, molto originale. Il nucleo del suo repertorio è fatto di oratori, passioni e opere sinfoniche drammatiche. È straordinariamente attivo nell’esecuzione di composizioni di compositori contemporanei con i quali sente una profonda relazione creativa, come Gubaidulina, Penderecki, Kancheli, Silvestrov, Knaifel, Tüür, Pärt e Terterjan.

 

programma

ARVO PÄRT [1935]
“Da pacem Domine” (2004)
“An den Wassern zu Babel” (Sulle acque di Babele) (1984)
(dedicato a Andres Mustonen)

JOHANNES HEINRICH SCHÜTZ [1582 – 1653]
Due sinfonie

Anonimo [XIV Secolo]
“Kyrie” dalla Messa di Tournai 

BIAGIO MARINI [1594–1663]
“Aria” La Soranza
Sinfonia grave “La Zorza”

CLAUDIO MONTEVERDI [1567-1643]
“Salve Regina”

GIOVANNI GABRIELI [ca. 1554/1557 –1612]
Canzona quarta

CLAUDIO MONTEVERDI
“Jubilet, tota civitas”

Anonimo [XIV Secolo]
“Agnus Dei”
“Ite missa est” dalla Messa di Tournai

IGNAZIO DONATI [1570-1638]
“O Maria, Dei genitrix”
“Inclina Mater”

GIORGIO MAINERIO [1535 – 1582]
Danze dal primo libro de ballo 1578

CLAUDIO MONTEVERDI
Non vogll’io amare
Vaga su spina ascosa
Dal VII libro dei madrigali 

CLAUDIO MONTEVERDI
“Sancta Maria, succurre miseris”
“Christe, redemptor omnium”

ARCANGELO CORELLI [1653 – 1713]
“La Follia” Sonata in re min. Op. V n. 12 per violino e ensemble strumentale (arrangiamento Tõnis Kauman)
Tema con variazioni

 

 

VIDEO

Hortus Musicus al Festival internazionale di musica classica di Odessa

 

SITO

https://concert.ee/en/kollektiiv/hortus-musicus/?fbclid=IwAR2PuVvura_lkJy5lW4ABqtcAJYET57XEVXnG4EC0NYPn3h7UL-OW3maEzI

Organizzatore

Teatro Ristori

Biglietti online

acquista online

Info prezzi, abbonamenti e riduzioni

biglietteria
X