Balletto del BolshoiLo Schiaccianoci

Bolshoi_Schiaccianoci

Balletto del BolshoiLo Schiaccianoci


Domenica 16 Dicembre 2012 alle 16  si potrà ascoltare e vedere su grande schermo dal Bolshoï di Mosca il balletto Lo Schiaccianoci, con musiche Pëtr Il’ic Cajkovskij.

Il balletto di Natale per eccellenza, in scena durante le feste nei più importanti teatri del mondo,  ispirato dal racconto Schiaccianoci e il re dei topi di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann del 1816, con coreografie originali di Marius Petipa  nella nuova versione coreografica di Yuri Grigorovich.

 

 

Balletto in due atti

Ecco la trama: la vigilia di Natale,  la piccola Marie riceve in dono dal suo padrino uno strano schiaccianoci a forma di soldato. La ragazzina affascinata dal giocattolo, si alza di notte per andare  a cercarlo e diventa così testimone di un miracolo: l’albero di Natale comincia a crescere, i tutti i soldatini di piombo prendono vita e formano un esercito comandato dallo schiaccianoci.

Un altro esercito formato da topi guidati da un loro re dichiara guerra ai soldatini, lo schiaccianoci viene ferito. Una volta salvato, si trasforma in principe azzurro.

 

GUARDA VIDEO

 

Bolshoi Ballet

Il Bolshoi Ballet è una compagnia di balletto classico fondata nel 1776. Le sue origini affondano le radici nella creazione di una scuola di danza per un orfanotrofio di Mosca nel 1773. Tre anni più tardi, i ballerini della scuola sono stati il nucleo della nuova compagnia russa. Nel 1900 Alexander Gorsky, ex assistente di Petipa, è stato nominato direttore e maestro di balletto, da qui il Teatro Bolshoi inizia  sviluppare la sua straordinaria identità con produzioni acclamate tra cui pezzi come Don Chisciotte (1900), Saint-León Coppélia (1901), Il lago dei cigni (1901), La Fille Mal gardée (1903), Giselle (1911), Le Corsaire (1912) e La Bayadère (1917) . Durante il suo mandato Gorsky anche portato a coreografi come Rostislav Zakharov (La Fontana del Bakhchisarai) e Leonid Jacobson per aiutare nella creazione di nuove opere popolari.

coreografia Yuri Grigorovich

musica Pëtr Il’ič Čaikovskij

con Olga Smirnova, Alexei Loparevich

Durata: 3 ore 54 min.

 

www.bolshoi.ru/en/

 

Biglietti:
Intero: 15 euro / Ridotto: 12 euro
Prevendita online e presso i punti vendita del circuito geticket.
Presso la biglietteria del Teatro, un’ora prima dello spettacolo.

Anche nei punti vendita a Verona come Fnac, Box Office, Teatro Filarmonico, Biglietteria dell’Arena, Verona per l’Arena;  filiali Unicredit, e numerosi altri punti vendita indicati nel sito web del Teatro.

 



X